ott
30
2014

26 ottobre 2014 Castagnata

Anche quest’anno, nella nostra frazione, non poteva certo mancare   la Castagnata.

Sempre con lo scopo di raccimolare offerte per finanziare le ambiziose attività mutualistiche e socio sanitarie, che abbiamo sempre in cantiere, il 26 ottobre ci siamo riuniti per festeggiare. Menù: castagne alla Castagnabuona, focaccette DOP , IGP, STGA , buono vino ti tutti i colori, e musica a volontà. E quest’anno abbiamo accettato il consiglio di una socia che ci ha indicato un gruppo di musicisti un po partilcolare e noi, sempre aperti a sperimentare nuove amicizie, non ce lo siamo fatti dire due volte ed li abbiamo invitati. Si tratta di un gruppo di instancabili musicisti molto bravi e ci hanno proposto un pomeriggio di musica davvero popolare. Infatti gli Estrambòrd ci hanno accompagnato tutto il pomeriggio con la musica occitana che quasi ti costringe a ballare per forza !

Il gruppo Estrambòrd nasce dall’incontro, presso la Scuola di Musica Popolare di Noli, di tre allievi di Simonetta Baudino: Ester, Massimo e Carlo. Dopo le entusiasmanti esperienze di musica dal vivo nella Grande Orchestra Occitana diretta da Sergio Berardo, di cui fanno tuttora parte, nel gennaio 2014 iniziano a dar vita a session di musica occitana a Savona, cui prendono parte vari musicisti ed appassionati danceurs. L’incoraggiante esperienza li ha spinti ad iniziare concerti da ballo e serate con musica da ballo occitana e tradizionale.

Hanno già detto di loro e noi concordiamo in pieno, che condividere i balli occitani con musica dal vivo a base di ghironda e organetto è davvero piacevole. Anche noi abbiamo condiviso fino a tardo pomeriggio una gioia semplice e contagiosa, in un clima di sobrietà e semplicità che ci ha fatto star bene insieme ed abbiamo cocluso invitandoli a cenare con noi. Ci è sembrato anche a noi che tra le note e i passi di danza di chi si teneva per mano, risuonassero le parole di Caffarel che invita a liberare il desiderio di felicità e dargli ospitalità. E soprattutto abbiamo avuto la netta sensazione che quei passi “segnassero una traccia, un sentiero per un pellegrinaggio verso il cuore dell’uomo portando gioia.”

 

About the Author: SMS

Lascia un commento

Devi entrare nel sito per postare un commento.

Categorie